Spazi dimenticati

  di Rubina Brugugnoli “Lasciata a me stessa. Così mi sento. Casco dentro questi spazi dimenticati. Le loro architetture sono come quelle dell’anima: ricche, ridondanti, piene di oggetti e vuote, colme, voluttuose, povere e stanche. È come casa mia, mi dico, ci cammino indovinando il percorso. Mi ci sdraio in mezzo a quella cicatrice sul…